Fps1000, la videocamera per slow motion low cost

Fps1000, la videocamera a basso costo per slow motion estremi (video)

 

Lo slow motion è la prossima frontiera in campo fotografico ‘consumer’, parallelamente al 4K che prende sempre più piede è proprio l’alto frame rate ad attirare a se le attenzioni di più settori, compreso quello mobile. A dimostrarlo abbiamo i nuovi smartphone in grado di registrare in HD a 240fps e MediaTek che si accinge a commercializzare il suo inedito SoC MT6795 a 64-bit, capace di arrivare fino a 480fps a 1080p.

In questo articolo il protagonista non è tuttavia uno smartphone, bensì una videocamera a basso costo chiamata fps1000 appena giunta su Kickstarter (versione britannica). Il progetto è particolarmente ambizioso e interessante, il suo ideatore Graham Rowwan ha infatti intenzione di portare alla grande massa il vero slow motion, con ben 18500fps alla minima risoluzione (64×64) e tre diverse versioni a seconda delle esigenze.

Questa piccola videocamera C-Mount riesce a raggiungere i 1500fps alla risoluzione di 640 x 480 (versione Platinum), oppure 840fps sempre in VGA nella variante base da soli 443€. Le competitor professionali sono ovviamente in grado di replicare simili rate a risoluzioni ben più elevate, ma in quel caso i costi salgono incredibilmente e, proprio per questo, la fps1000 si pone come rivoluzionaria viste le capacità promesse.

Fps1000, la videocamera per slow motion low costultima modifica: 2017-03-13T20:06:14+01:00da marconegri1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento